Home / Cucina / Cucina Groenlandese
Pesce Capelano essiccato Tørret Lodde (cucina groenlandese). Autore: Kim Hansen. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike
Pesce Capelano essiccato Tørret Lodde (cucina groenlandese). Autore: Kim Hansen

Cucina Groenlandese

La cultura culinaria della Groenlandia è strettamente legata alla forte solidarietà sociale della vecchia comunità di cacciatori, dove era di vitale necessità che la cattura fosse condivisa.

Il clima e l’ambiente naturale artico rendono unica la cucina groenlandese, gli ingredienti base sono costituiti da pesci, volatili, selvaggina (tricheco, renna, pernice, foca e balena) e bacche selvatiche.

Il piatto nazionale groenlandese è il suaasat, carne di foca bollita con riso e cipolle. Altra specialità è il mattak, pelle di balena con un sottile strato di grasso, si mangia cruda tagliata a quadratini.

Per i nostri palati probabilmente sono più adatti i piatti come il bue muschiato, le cotolette d’agnello, la carne di balena affumicata, il salsicciotto di carne d’agnello.

La carne di balena (arvik) servita arrosto con contorno di cipolle rosolate o di patate bollite è un piatto prelibato. Tra i piatti di pesce più comuni troviamo il pesce affumicato, le cozze, il filetto di scorfano, la trota marinata, e i gamberi.

Close
Seguici su Facebook
Resta aggiornato con Famiglia e Salute
eXTReMe Tracker